Nel dettaglio

L'uomo che ha memorizzato oltre 100.000 decimali in Pi


L'ingegnere giapponese Akira Haraguchi, nata nel 1946, è nota per aver memorizzato e recitato cifre del numero Pi (). Vede la memorizzazione del numero Pi come "la religione dell'universo" e come espressione della sua ricerca permanente della verità eterna. Raggiunse il record mondiale di 100.000 cifre dopo 16 ore di recitazione, a partire dalle 9:00 del 3 ottobre 2006 e terminando alle 1:28 del giorno successivo.

Questo evento è stato girato in una sala pubblica della città giapponese di Kisarazu. Ogni due ore di recitazione Haraguchi aveva cinque minuti di riposo per mangiare le polpette di riso. Anche quando è andato in bagno, le telecamere lo hanno accompagnato per dimostrare che non c'erano truffe.

Ma come ha fatto a decorare così tanti numeri? Il segreto è che Haraguchi usava il proprio sistema, che metteva in relazione numeri e simboli Kana (sistema di scrittura giapponese), permettendo così al numero Pi di essere ricordato come una serie di storie. Questo metodo era già utilizzato dagli antichi greci e romani.

Nonostante i migliori sforzi di Haraguchi, il Libro dei primati non ha ancora accettato nessuno dei suoi dischi e attribuisce un altro record mondiale giapponese, Hiroyuki Goto, che recitò il numero Pi con 42.195 cifre decimali nel 1995.