Informazioni

Superstizione attorno al numero 13


Conosci l'origine della superstizione attorno al numero 13? Nella mitologia norrena, troviamo una leggenda sull'argomento.

Odino, capo di una tribù asiatica, stabilì il suo regno in Scandinavia. Per amministrarlo, celebrare i riti religiosi e predire il futuro, Odino avrebbe scelto dodici saggi, riunendoli in un banchetto al Valhalla, dimora degli dei. Loki, il dio del fuoco, sembrava non invitato e fece un gran clamore. Perché invidiava la radiosa bellezza di Balder, il dio del sole e figlio di Odino, fece sì che Hodur, il dio cieco, lo uccidesse per errore. Da qui la convinzione che 13 persone riunite per cena siano una sventura.

Questa leggenda è simile all'episodio dell'Ultima Cena di Cristo: secondo alcuni resoconti, i dodici apostoli e Cristo, in totale 13 persone, hanno partecipato a questa cena sacra. Anche qui la fine è stata sfortunata: la crocifissione e la morte di Cristo di venerdì. E altro ancora Nella vecchia numerazione ebraica, i numeri erano rappresentati da lettere. La lettera che indicava il numero tredici era la stessa usata per la parola morte.


Video: LEGIO XIII - QVI INDIGNVS DAMNABITVR - italiano (Giugno 2021).