Presto

Introduzione alla statistica


Oggetto statistico

La statistica è una scienza esatta che mira a fornire all'analista approfondimenti per raccogliere, organizzare, riassumere, analizzare e presentare i dati. Si occupa di parametri estratti dalla popolazione, come media o deviazione standard.

La statistica ci fornisce tecniche per estrarre informazioni dai dati, che spesso sono incomplete in quanto ci forniscono informazioni utili sul problema in esame, quindi l'obiettivo delle statistiche è quello di estrarre informazioni dai dati per ottenere una migliore comprensione. delle situazioni che rappresentano.

Quando si affronta un problema che coinvolge metodi statistici, questi dovrebbero essere utilizzati anche prima di prelevare il campione, ovvero pianificare l'esperienza che ci permetterà di raccogliere i dati, in modo che in seguito possiamo estrarre il più possibile. informazioni pertinenti al problema in esame, ovvero alla popolazione da cui provengono i dati.

Quando siamo in possesso dei dati, proviamo a raggrupparli e ridurli, sotto forma di un campione, lasciando da parte l'attuale casualità.

Quindi l'obiettivo dello studio statistico potrebbe essere quello di stimare una quantità o testare un'ipotesi, usando pratiche tecniche statistiche, che aumentano il pieno potenziale delle statistiche, poiché consentiranno di trarre conclusioni su una popolazione, sulla base di in un piccolo campione, dandoci ancora una misura dell'errore commesso.

Clicca qui per vedere l'esempio 1

Popolazione e campione

Qualsiasi studio scientifico deve affrontare il dilemma della popolazione o del campione di studio. Ovviamente, si otterrebbe una precisione molto maggiore se l'intero gruppo, la popolazione, fosse analizzato rispetto a una piccola porzione rappresentativa, chiamata campione. Si osserva che nella maggior parte dei casi è impossibile studiare la popolazione a causa di distanze, costi, tempi, logistica, tra le altre ragioni.

L'alternativa praticata in questi casi è quella di lavorare con un campione affidabile. Se il campione è affidabile e fornisce inferenze sulla popolazione, lo chiamiamo inferenza statistica. Perché l'inferenza sia valida, è necessario un buon campionamento, privo di errori come la mancanza di una corretta determinazione della popolazione, la mancanza di casualità e l'errore nel dimensionamento del campione.

Quando non è possibile studiare in modo esauriente tutti gli elementi della popolazione, studiamo solo alcuni elementi, che chiamiamo Campione.

Clicca qui per vedere l'esempio 2

Quando il campione non rappresenta correttamente la popolazione è distorta e il suo utilizzo può dare origine a interpretazioni errate.

Avanti: Censimento, statistiche descrittive e induttive


Video: Introduzione alla statistica e ai dati (Giugno 2021).