Categoria Presto

Numeri complessi
Presto

Numeri complessi

La teoria dei numeri è la branca della matematica che indaga le proprietà dei numeri naturali o degli interi positivi: 1, 2, 3, 4, 5, ... I numeri naturali derivano dal processo di conteggio ed è impossibile immaginare l'umanità senza la capacità di contare. . Il concetto di numero naturale fu assiomatizzato (gli assiomi sono affermazioni accettate come verità iniziali senza dimostrazione) nel 1889 dal matematico italiano Giuseppe Peano (1858-1932), in una delle prime manifestazioni dell'assiomatismo moderno e dell'astrazione matematica.

Per Saperne Di Più
Presto

André Marie Ampère

André Marie Ampère era un matematico e fisico francese. Nacque nel 1775 e morì nel 1836. La sua vita fu segnata da una grande luminosità nel campo della conoscenza. All'età di 12 anni, avevo già familiarità con la matematica avanzata. Avrebbe, tuttavia, grandi problemi familiari: all'età di diciotto anni durante la Rivoluzione francese suo padre fu ghigliottinato durante una rivolta nella città di Lione; sotto i 30 anni, perse la moglie, che aveva sposato da poco.
Per Saperne Di Più
Presto

2 + 2 + 2 = 4?

Partiamo dalla seguente idea di conteggio, in cui i set sono determinati dalle ellissi e le unità dalla "x". Poiché ogni set ha 2 unità, abbiamo 2 + 2 = 4 unità. Ora nota la figura seguente: Nota che in questa figura è stato aggiunto un solo set, quindi non è stata aggiunta alcuna unità.
Per Saperne Di Più
Presto

4 è maggiore di 5?

Controlliamo: iniziamo con la seguente disuguaglianza: (1/81)> (1/243) Cioè: (1/3) 4> (1/3) 5 Applicando il logaritmo decimale su due lati otteniamo: log 10 (1 / 3) 4> log 10 (1/3) 5 Applicando la proprietà di potenza dei logaritmi abbiamo: 4 log 10 (1/3)> 5 log 10 (1/3) Divisione di entrambi i lati per log 10 (1/3) Siamo giunti alla conclusione: 4> 5 Ovviamente questa dimostrazione ha un errore, poiché sappiamo tutti che 4 non è maggiore di 5 (o qualcuno ha qualche domanda?
Per Saperne Di Più
Presto

George Berkeley

George Berkeley (1685-1753) era un filosofo idealista irlandese. Meglio conosciuto per la sua difesa dell'immaterialismo, è passato dagli studi epistemologici allo sviluppo di analisi di temi metafisici, filosofia della scienza, filosofia della matematica, filosofia della religione, economia, politica e morale. Credeva anche che le basi della matematica non potessero essere comprese, così come non possiamo capire le basi della fede, e se crediamo nella matematica, la maggiore convinzione che dovremmo avere nelle verità religiose.
Per Saperne Di Più
Presto

Matematica: il processo di insegnamento-apprendimento

Clarice Lúcia Schneider Il contenuto di questo lavoro è stato sviluppato dall'accademico Clarice Lúcia Schneider del corso Modalità di pedagogia Laurea per i primi anni dell'Open Core e Istruzione a distanza dell'Istituto di istruzione dell'Università Federale del Mato Grosso, per completare l'area della matematica .
Per Saperne Di Più
Presto

Aristotele

Aristotele nacque a Estagira, una città macedone, a circa 320 chilometri a nord di Atene nel 384 a.C. e morì nel 322 a.C. Era un matematico, scrittore, filosofo e biologo. Autore della più antica serie di opere scientifiche che hanno resistito fisicamente ai nostri tempi e considerato anche l'uomo più colto di tutti i tempi.
Per Saperne Di Più
Presto

Matematica e il nuovo liceo

Marcelo Lellis Luiz Márcio Imenes Questo articolo mira a contribuire alla discussione sull'insegnamento della matematica al liceo, considerando i recenti parametri del curriculum nazionale per questo livello di istruzione. Il testo comprende tre nuclei: note sui cambiamenti che sono stati proposti sull'educazione brasiliana; considerazioni sull'attuale insegnamento della matematica al liceo (liceo o liceo, come è stato chiamato fino a poco tempo fa); una proposta di contenuti prioritari e approcci appropriati per un nuovo insegnamento della matematica.
Per Saperne Di Più
Presto

Toy Rescue dal punto di vista etnomatematico

Estélen Wolff Freitas Contributi positivi e teorici La mia pratica pedagogica è centrata sull'importanza del gioco, cercando di salvare i valori di giocattoli e giochi che genitori / nonni degli studenti hanno vissuto in passato. Penso che questo tema sia direttamente collegato alla realtà in cui i miei studenti stanno vivendo in questo momento.
Per Saperne Di Più
Presto

Jacques Bernoulli

Jacques Bernoulli (o Jakob Bernoulli) era un matematico svizzero. Lui e suo fratello Jean Bernoulli erano discepoli di Leibniz. Nessuna famiglia nella storia umana ha prodotto tanti matematici quanto la famiglia Bernoulli, dodici in tutto, che hanno contribuito senza pari alla creazione e allo sviluppo di calcoli differenziali e integrali.
Per Saperne Di Più
Presto

Bernhard Bolzano

Bernhard Bolzano è nato e morto a Praga, in Cecoslovacchia. Sebbene fosse un prete, aveva idee contrarie alla Chiesa. Le sue scoperte matematiche furono molto poco riconosciute dai suoi contemporanei. Nel 1817 pubblicò il libro "Rein Analytisches Beweis" (prova puramente analitica), dimostrando con metodi aritmetici il teorema della posizione dell'algebra, che richiede per questo un concetto non geometrico di continuità di una curva o di una funzione.
Per Saperne Di Più
Presto

Francesco Bonaventura Cavalieri

Francesco Bonaventura Cavalieri era un matematico e astronomo italiano, nato nel 1598 nella città di Milano, noto principalmente per il Principio Cavalieri, che aiuta nel calcolo dei volumi di solidi. Professore all'Università di Bologna, inventò il metodo degli indivisibili (1635), inaugurando una nuova era per la geometria e spianando la strada all'introduzione del calcolo integrale.
Per Saperne Di Più
Presto

Charles-Julien Brianchon

Charles-Julien Brianchon, un matematico francese matematico, nacque a Sevres (Francia) nel 1783 e morì a Versailles (Francia) nel 1864. Pubblicò il noto teorema di Brianchon sul Journal de l'E.P (1806). Entrò nella Polytechnique School di Parigi (1804), dove era uno studente di Monaco. Il suo primo articolo è stato Sur le surface courbes du second degré nel Journal of l'Ecole Polytechnique, mentre era ancora uno studente, sul magico esagono di Pascal.
Per Saperne Di Più
Presto

Christian Huygens

Christian Huygens era un matematico, fisico e astronomo olandese, nato a L'Aia, nei Paesi Bassi, il 14 aprile 1629. Era il secondo di quattro figli del poeta e diplomatico Constantijn Huygens (1596-1687). Era un uomo di vasta cultura che si dedicava anche alle scienze. Da suo padre, Huygens ricevette le sue prime lezioni di matematica e meccanica all'età di tredici anni e fin dall'inizio suscitò interesse e abilità in entrambi.
Per Saperne Di Più
Presto

Christian Doppler

Christian Johann Doppler era un matematico austriaco, nato nel 1803 a Salisburgo e morto a Venezia nel 1853. È diventato famoso per aver scoperto il fenomeno fisico chiamato effetto Doppler. Educato al Politecnico di Vienna, in seguito divenne direttore dell'Istituto di Fisica e professore di Fisica Sperimentale all'Università di Vienna.
Per Saperne Di Più
Presto

Ipparco

Hiparco, in greco Hipparkhos, astronomo e matematico del secolo. II a.C., nacque a Nicea, in Bitinia. Visse ad Alessandria, ma lavorò principalmente a Rodi, dal 161 al 126 a.C. Ha creato strumenti tecnicamente perfezionati che gli hanno permesso di redigere un catalogo di circa ottanta stelle.
Per Saperne Di Più
Presto

Cnido Eudox

Il greco Eudosso (408 a.C. - 355 a.C.) di Cnido fu l'inventore delle sfere celesti e uno dei primi a descrivere il movimento dei pianeti. Ci sono poche informazioni disponibili al riguardo. È noto per essere stato nella città di Tarento, in Italia, per studiare con un discepolo di Pitagora chiamato Arquitas.
Per Saperne Di Più
Presto

Euclide

In tempi molto antichi, un giovane, decidendo di essere spiritoso, chiese al suo insegnante quale profitto potesse derivare dallo studio della geometria. Idea sfortunata: il maestro era il grande matematico greco Euclide, per il quale la geometria era molto seria. E la sua risposta all'audacia fu travolgente: chiamando uno schiavo, gli consegnò alcune monete e ordinò che fossero consegnate all'alunno che da quel momento cessò di essere allievo di Euclide.
Per Saperne Di Più
Presto

Élie Cartan

ÉLie Joseph Cartan era un matematico francese nato il 9 aprile 1869 a Dolomieu. Era il padre del matematico Henri Cartan. Ha studiato alla Higher Normal School di Parigi nel 1888. Dopo il dottorato nel 1894, ha lavorato a Montpellier e Lione, diventando professore all'Università di Nancy nel 1903.
Per Saperne Di Più
Presto

Jean Baptiste Joseph Fourier

Jean Baptiste Joseph Fourier, nato il 21 marzo 1768 e deceduto il 16 maggio 1830. Era un matematico francese noto principalmente per il suo contributo all'analisi matematica del flusso di calore. Formatosi per il sacerdozio, Fourier non ha emesso i voti. Si diresse invece verso la matematica.
Per Saperne Di Più
Presto

Pierre Simon Laplace

Il famoso matematico francese Jean d'Alembert non pensò al diciottenne che lo cercava. Il ragazzo aveva inviato diverse lettere di raccomandazione da scienziati e politici, e questo era abbastanza per far arrabbiare d'Alembert. Ma gli mancava la caparbietà di Pierre Simon Laplace, che presto scrisse un breve trattato sui principi generali della matematica e lo mandò all'insegnante.
Per Saperne Di Più